Detrazioni fiscali
per risparmio energetico

Tu sei qui

Detrazioni fiscali per il risparmio energetico

Detrazioni fiscali per il risparmio energetico

Grazie alla Nuova Legge di Stabilità 2018, per tutto il nuovo anno è possibile continuare ad accedere ai bonus fiscali sulla casa, ma con qualche novità.

Dal 1°gennaio 2018 continuano le detrazioni fiscali al 50% dedicate agli interventi di ristrutturazione e riqualificazione energetica degli immobili, mentre dal 1° gennaio 2019 si tornerà ai minimi previsti dal Testo Unico.

Si alle agevolazioni ma cambiano per i serramenti

La proroga appena confermata definisce il proseguimento delle agevolazioni previste per tutti gli interventi di risparmio energetico e riqualificazione degli edifici, comprese le spese dedicate al miglioramento delle prestazioni energetiche dell’involucro edilizio.

Da quest’anno la sostituzione di vecchi infissi con serramenti in legno o pvc più prestanti rientra tra gli interventi oggetto di detrazione al 50%.

Quali condizioni devono essere soddisfatte per consentire la detrazione sulla posa di nuovi serramenti in legno o pvc?

  • I serramenti delimitano ambienti interni e riscaldati dell’edificio esistente, dall’esterno o da altri ambienti non soggetti a riscaldamento
  • è necessario agire nel rispetto degli indici di trasmittanza termica richiesti per la sostituzione delle finestre
  • ogni intervento deve garantire l’efficienza energetica dell’immobile, minor consumi di energia e il perseguimento di obiettivi sostenibili e di tutela nei confronti dell’ambiente

Quali vantaggi porta la sostituzione dei vecchi serramenti

Cambiare i serramenti è un intervento che comporta migliorie e risparmio:

  • più estetica per la casa
  • maggiore comfort
  • miglioramento termico
  • meno dispersioni di energia e costi di riscaldamento e raffrescamento più bassi

Agevolazioni al 50% e sostituzione serramenti

Fino al 31 dicembre 2018, per le spese sostenute per la sostituzione dei serramenti volti a migliorare l’efficienza energetica degli edifici esistenti, è possibile richiedere la detrazione del 50%: la stessa percentuale valida per tutti i lavori di ristrutturazione.

Chi può usufruirne?

  • Tutti i contribuenti residenti e non residenti
  • Persone fisiche compresi esercenti di arti e professioni
  • Enti pubblici e privati che non svolgono attività commerciale
  • I titolari di un diritto reale sull’edificio, i condomini per le parti comuni
  • Gli inquilini di condominio

Per restare aggiornato sulle detrazioni 2018 per la sostituzione dei serramenti puoi visitare il sito dell'Agenzia delle Entrate.

CONTATTACI PER UN PREVENTIVO